Claudia Boselli nominata Vice Presidente di Anpas Emilia Romagna

Dopo il risultato storico dell'assemblea elettiva di Anpas Emilia Romagna che si è tenuta il 25 ottobre ed ha visto eletti tutti e quattro i rappresentanti del comitato piacentino, Cristina Vedovelli, Gabriele Toloni, Paolo Rebecchi e Claudia Boselli, continua il momento positivo per il comitato piacentino. Nella prima seduta del Consiglio Regionale del 6 novembre Claudia Boselli è stata nominata  Vice Presidente,  affiancando il riconfermato Presidente Giuseppe Cattoi di Parma, dell'organo di governo che coordina tutte le Pubbliche Assistenze della regione: 110 associazioni che si estendono dalle zonemontane di Piacenza sino alle riviere dell'Adriatico.
Claudia inizia la sua attività in Pubblica Assistenza San Giorgio nel 1987 come soccorritore, poi la maternità la costringe ad una pausa che dura dal '94 sino al 2001. Dopo un primo periodo nella pubblica di origine di sposta a Carpaneto dove, insieme ad altri volontari, crea la P.A. Carpaneto Soccorso della quale diventa Presidente dopo pochi anni. Da allora ha ricoperto incarichi di rilievo in tutto il mondo Anpas: nel 2011 diventa entra a far parte del coordinamento del comitato piacentino e della direzione regionale dove si occupa di amministrazione e contabilità impostando il sistema di rendicontazione regionale per i rimborsi alle associazioni (adottate in tutto il territorio regionale non solo dalle Pubbliche mai anche da Croce Rossa e Misericordie), la piattaforma peri requisiti di accreditamento ed il software per la parte contabile e gestionale delle associazioni.
"Sono contenta che il nostro Presidente abbiamo scelto me in questo importante ruolo" afferma Claudia Boselli "sono però già concentrata sui progetti futuri e l'intenso lavoro che dovremo affrontare". Questo mandato che avrà durata di 4 anni la vedrà impegnata principalmente nel suo settore, quello amministrativo, in una fase delicata in cui con le Aziende AUSL si sta chiudendo il nuovo metodo di rendicontazione economica.
Le prima congratulazioni sono arrivate dall’ amico Paolo Rebecchi, anch’egli Consigliere Regionale e Coordinatore Provinciale: “Claudia è sicuramente la persona più indicata a ricoprire questo incarico; non ha nulla da dimostrare, deve solo riconfermare quanto fatto in questi anni anche senza nomina. Credo sia l’espressione vera del nostro mondo, fatto di gente che lavora e non si risparmia, sia in divisa che negli ambienti istituzionali”.

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information